F1, che rivoluzione in Renault: arriva Brivio dalla Suzuki MotoGP

F1, che rivoluzione in Renault: arriva Brivio dalla Suzuki MotoGP

L’operazione era segretissima, tanto che fino a questa mattina neanche Carmelo Ezpeleta, il n.1 della Dorna, ne era a conoscenza: perché l’addio di Davide Brivio dalla Suzuki per l’Alpine Renault in F.1 era maturata nelle ultime due settimane e il manager brianzolo, che in novembre aveva festeggiato il Mondiale Piloti MotoGP con Joan Mir, 20 anni dopo l’ultimo trionfo della Casa di Hamamatsu, era stato attentissimo a non fare trapelare nulla.

L’ANNUNCIO

—   Per giovedì 8 gennaio è atteso il comunicato stampa con cui la Suzuki avrebbe annunciato l’addio a Brivio, che a breve assumerà il ruolo di CEO dell’Alpine, il team Renault che per volontà di Luca De Meo, presidente e a.d. della Casa francese, cambierà nome in questa stagione rispolverando un nome storico e riportando in F.1 anche il due volte campione del Mondo Fernando Alonso. Brivio prenderà il posto di Cyril Abiteboul, che dal 2014 occupava il ruolo di Direttore Generale, mentre Marcin Budkowski occuperà il ruolo di team principal. Un colpo a sorpresa, ma che conferma il grande valore di Brivio, 57 anni, che dopo una carriera in Yamaha, prima in Superbike e poi in MotoGP, nel 2004 è stato il grande artefice del passaggio di Valentino Rossi in Yamaha, prima di seguirlo come manager in Ducati e, alla fine dell’avventura in rosso, prendere in mano il progetto della Suzuki, portandola al Mondiale in pochi anni.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Formula-1/06-01-2021/f1-che-rivoluzione-renault-arriva-brivio-suzuki-motogp-3902270316982.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: