Bagnaia: “Con Michelin ci siamo parlati. Hanno riconosciuto che la gomma non era performante“

Bagnaia: “Con  Michelin ci siamo parlati. Hanno riconosciuto che la gomma non era performante“

Francesco Bagnaia ad Aragon proverà a cogliere quella prima vittoria iridata in MotoGP che gli lascerebbe qualche velata chance iridata, ma soprattutto spera di non avere più quei problemi di gomma che lo hanno rallentato a Silverstone: “Ho parlato con la Michelin e c’è stato pure un meeting fra loro e la Ducati: hanno riconosciuto che la mia gomma posteriore a Silverstone non era competitiva e performante, ma è un qualcosa che può capitare e il loro impegno, adesso, è che non ricapiti più - dice Bagnaia -. Hanno dei dati chiari e ora anche più numeri da analizzare per il futuro, ma resta il fatto che è difficile capire se una gomma è buona o no prima di averla usata”.

GOMME E FIDUCIA

—   Il problema gomme limita il rendimento e la prestazione, è chiaro, ma non è una cosa che condiziona la fiducia di Bagnaia in generale e il ducatista ne spiega il perché: “Quando vai in pista pensi a spingere, non alle gomme - dice Bagnaia -: entri in pista, spingi e poi pensi a cosa può accadere solo in relazione a quello che può accadere o puoi sentire, non prima. Per questa ragione la mia fiducia non è intaccata”.

LE SPERANZE MONDIALI

—   Aragon ha il sapore dell’ultima spiaggia per Bagnaia, che in quarta posizione a 70 punti da Fabio Quartararo non può più accumulare altro ritardo in classifica. “In passato Aragon è stata una buona pista per la Ducati, ma l’anno scorso abbiamo faticato molto per le temperature, tranne Zarco e io ho faticato molto pure per due cadute - le parole di Pecco -. Adesso non perderò di certo le mie ambizioni di provarci, non capiterà mai: la speranza non si perde mai. Abbiamo avuto sfortuna e fatto degli errori, ma Quartararo sta meritando tutto: con 6 gare al termine finché la matematica non ci chiude la porta noi dobbiamo provarci”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/09-09-2021/motogp-bagnaia-ho-parlato-michelin-titolo-speranza-non-va-mai-persa-4201118426637.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: