Bagnaia e i segnali di resa: “Oggi molto arrabbiato, grande occasione persa“

Bagnaia e i segnali di resa: “Oggi molto arrabbiato, grande occasione persa“

È un Pecco Bagnaia sconsolato quello che commenta il GP di Stiria, primo dei due appuntamenti al Red Bull Ring della stagione 2021 di MotoGP. L’italiano, dopo essere scattato dalla seconda casella al via, si è ritrovato 11° al traguardo dopo aver progressivamente perso posizioni: “Abbiamo perso una grande occasione oggi. Non so cosa sia andato storto. Dopo la prima partenza mi sentivo bene con la moto, ma dopo la sospensione (causato dall’incidente tra Pedrosa e Savadori, ndr.) tutto è cambiato”.

La causa del problema, secondo Bagnaia, va ricercata nella gomma posteriore, sostituita durante la sospensione della gara: “Dopo aver cambiato entrambe le gomme, con la stessa mescola, non ho più avuto grip al posteriore e quindi ho cercato di limitare i danni, perché potevamo finire anche fuori dai primi 15”.

LA LOTTA PER IL TITOLO

—   “Non riusciamo a finalizzare il duro lavoro che facciamo per preparare i weekend – il commento di Pecco – perché siamo stati veloci in molte piste ma non riusciamo a raccogliere i risultati. La lotta per il titolo? Era già dura prima, ma dobbiamo comunque provarci”. Infine, il pilota della Ducati commenta la prima vittoria di Jorge Martin: “Contento per Martin e per la Pramac, stanno facendo un ottimo lavoro”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/08-08-2021/motogp-stiria-parole-francesco-bagnaia-la-gara-red-bull-ring-420287774051.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: