Bagnaia in orbita: “Ci ho messo un po’ ma adesso...”. Bastianini: “Magico podio”

Bagnaia in orbita: “Ci ho messo un po’ ma adesso...”. Bastianini: “Magico podio”

Seconda vittoria di fila in MotoGP, per Pecco Bagnaia il Mondiale 2021 forse è paradossalmente più lontano ma il pilota della Ducati ufficiale sta dando conferma che il futuro è dalla sua parte. E nel parco chiuso l’ha sottolineato: “Ci ho messo un po’ a vincere la prima ma adesso…”.

VAI BAGNAIA

—   Il piemontese cresciuto nella VR46 Academy di Valentino Rossi ha raccontato così la sua gioia e la battaglia psicologica con Quartararo negli ultimi giri. L’italiano aveva gomma morbida, il francese aveva la media al posteriore, quindi il decadimento nella seconda parte di gara avrebbe potuto favorire il pilota Yamaha leader del Mondiale: “Sapevo che avrei sofferto nel finale — ha confermato Pecco — ma ho spinto tanto all’inizio per creare vantaggio. Gli ultimi giri sono stati complicati, ma il passo era costante e nel finale credo anche di aver fatto il mio miglior T3, perché stavo dando tutto. Quartararo con la media andava un po’ meglio di noi alla fine, ma avevamo una grande moto. Sono felice di aver vinto due gare di fila. Ci ho messo un po’ per vincere la prima, ma adesso c’è grande felicità”, ha detto il ducatista che insegue a -48 da Fabio. “Fisicamente a Misano devi spingere sempre e ho imparato a staccare meglio, per questo negli ultimi due giri ho tenuto testa a Quartararo, avevo paura mi potesse attaccare al Carro ma mi sono aggrappato a tutto”. Dopo la battaglia con Marquez ad Aragon, la battaglia con Quartararo a Misano: “Stiamo lavorando bene con Ducati, anche per Austin questa gara ci dà grande carica, voglio condividere questo risultato con il team perché siamo veramente top”.

MAGICO BASTIANINI

—   Ma prima di parlare di Quartararo, vale la pena esaltare la prestazione di Enea Bastianini, campione del mondo Moto2 2020 e debuttate in MotoGP con la Ducati del team Esponsorama. “La Bestia”, al primo podio in carriera in top class, ha sibilato emozionato: “Il podio va benissimo, non credo che partendo meglio avrei potuto battagliare con i primi due. Quando ho superato Miller ho solo pensato a spingere al massimo, era impossibile stare con Pecco e Quartararo davanti. Questo terzo podio a Misano per me è già magico così”.

VANTAGGIO QUARTARARO

—   Secondo e battuto da Bagnaia, ma in ottica Mondiale per Fabio Quartararo è stata una vittoria: “All’inizio è stata difficile perché le Ducati mi attaccavano ovunque, ho perso parecchio tempo ma ho dato tutto e penso che ho anche rischiato di cadere un paio di volte perché stavo perdendo l’anteriore. Al di là del finale il ritmo di Pecco era inarrivabile, è stato fantastico, però io preso punti molto preziosi per il campionato, ho ancora buon vantaggio per il titolo”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/19-09-2021/motogp-misano-pecco-bagnaia-ci-ho-messo-po-vincere-prima-ma-ora-4201328687807.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: