Bagnaia: “Valentino amico e idolo: mi sprona a essere sempre migliore“

Bagnaia: “Valentino amico e idolo: mi sprona a essere sempre migliore“

Francesco Bagnaia sta ampliando la sua fama. Anche se l’inseguimento a Fabio Quartararo nel mondiale MotoGP 2021 pare proibitivo, con il francese che ha 52 punti di vantaggio a tre GP dalla fine, il piemontese della Ducati si è distinto come figura emergente di questo campionato.

IL SOPRANNOME

—   In un’intervista alla Cnn durante il GP delle Americhe ad Austin, terminato al terzo posto, Bagnaia ha rivelato alcuni aspetti della sua vita, a cominciare dalla genesi del suo soprannome ‘Pecco’: “Mia sorella ha solo 20 mesi più di me - rivela Bagnaia -. Quando eravamo piccoli, chiamarmi ‘Francesco’ era difficile, così mi chiamava Pecco…”.

L’INCONTRO CON VALE

—   Anche l’incontro con l’idolo d’infanzia è particolare, a maggior ragione se si tratta di Valentino Rossi. “Ricordo molto bene la prima volta che l’ho incontrato - racconta Bagnaia -. Stavamo cenando e lui entrò nel ristorante insieme al nostro allenatore. Ero molto nervoso di incontrare il mio idolo, era strano vederlo di fronte a me e potergli stringere la mano. Ora siamo buoni amici e parliamo molto del mio campionato: nell’ultimo mese mi ha incoraggiato ad essere sempre il migliore e di migliorare ogni volta”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/15-10-2021/motogp-bagnaia-rossi-che-idolo-mi-sprona-essere-sempre-migliore-4201840848245.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: