CIV Superbike, Michele Pirro non si ferma più: a Imola quinta vittoria su cinque

CIV Superbike, Michele Pirro non si ferma più: a Imola quinta  vittoria su cinque

Il 2021, nella SBK italiana, è l’anno di Michele Pirro. Vittoria a Imola per il pugliese, in gara1 del terzo round stagionale del Civ, su un circuito lui e la sua Ducati Barni Racing non vincevano dal 2017. Dopo la pole conquistata con il tempo di 1’48.799, il tester di Borgo Panigale ha condotto tutta la gara in testa dall’inizio alla fine, superando il tabù Imola e ottenendo la quinta vittoria su 5 gare fin qui disputate. Un dominio che la dice lunga sul talento di Pirro e la forza del pacchetto moto-team, in una stagione dove la SBK italiana, con l’introduzione della centralina Motec (la stessa del BSB) unica per tutti, è cambiata, livellando i valori e dando più spazio al lavoro di team e piloti. Pirro e la sua Ducati sono apparsi di una spanna sopra a tutti gli altri: in gara ci ha provato Lorenzo Zanetti a infastidire il pluricampione italiano. Impresa non riuscita al bresciano: con la Ducati del Broncos Team ha chiuso però in seconda posizione, a sei decimi da Pirro. Terzo gradino del podio, a 10 secondi di distacco, per la Honda di Luca Vitali. In classifica generale Pirro è primo a punteggio pieno (125 punti) davanti a Vitali (75) e Zanetti (70).

IN MOTO3

—   Nella Moto3 ha regnato invece la dura legge di Imola e della variante bassa. Elia Bartolini e Alberto Surra, i due piloti del team di Valentino Rossi su KTM, hanno battagliato per tutta la gara insieme a Matteo Bertelle (KTM), reduce dalla bella vittoria al Sachsenring nella Red Bull Rookies Cup. Tutto però si è deciso negli ultimi metri e nella suddetta variante, dove Bartolini ha tentato il tutto per tutto, toccando Bertelle e causando la caduta di entrambi. Lasciando via libera per la vittoria a Surra, al primo trionfo per lui in questo 2021. Surra festeggia così nel migliore dei modi la recente notizia della sostituzione di Salac tra le fila del Team Snipers nel Mondiale Moto3. Terzo posto per Alex Millan (BeOn), presente al CIV in sostituzione di Van den Goorbergh, impegnato nel Mondiale Junior. Pasquale Alfano (KTM), transitato in terza posizione sotto la bandiera a scacchi, è stato poi penalizzato di 5” per sorpasso in regime di bandiera gialla, chiudendo quinto. In classifica generale Bartolini è in vetta con 95 punti, seguito da Alfano a 62 e Bertelle a 60.

SUPERSPORT 600

—   La SS600 ha visto il trionfo di Roberto Mercandelli. Il pilota Yamaha ha ottenuto la seconda vittoria stagionale con una gara autoritaria, condotta in testa fin dall’inizio, rifilando un distacco di oltre 6 secondi ai suoi rivali. La battaglia è stata tutta per la seconda posizione, conquistata dalla MV di Davide Stirpe con un’altra Yamaha, quella di Marco Bussolotti, a chiudere il podio. Sfortuna per due protagonisti del campionato: Massimo Roccoli e Federico Caricasulo, entrambi out per caduta. In classifica di campionato Mercandelli è di nuovo in vetta con 81 punti, davanti a Bussolotti (75) e Roccoli (74).

PREMOTO3

—   In Premoto3, la categoria dei giovanissimi dell’Italiano, è stata doppietta per il team Team Pasini Racing 2WheelsPoliTo, con la vittoria di Edoardo Liguori davanti a Alex Venturini e lo spagnolo Jose Salvans Juarez. In classifica generale Ferrandez, assente perché impegnato nella Talent Cup, è sempre in vetta con 95 punti con Trolese secondo a 64 e Piccolo a 62.

SUPERSPORT 300

—   Variante bassa decisiva anche nella SS300, dove il turco Bahattin Sofuoglu (Yamaha), nipote di Kenan, è incappato in una caduta all’ultimo giro mentre era in testa. La prima posizione è andata quindi al francese Hugo De Cancelis (Kawasaki) con Matteo Vannucci (Yamaha) a conquistare il secondo gradino del podio. Terzo posto per Omar Bonoli (KTM). In classifica generale Vannucci è leader con 96 punti, seguito da De Cancelis (57) e Vocino (55).

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/03-07-2021/civ-superbike-michele-pirro-vince-anche-imola-4102474047562.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: