Dakar 2022, prima tappa nel segno di Sanders. Ottima prova per Petrucci

Dakar 2022, prima tappa nel segno di  Sanders. Ottima prova per Petrucci

Daniel Sanders ci sta prendendo gusto, e dopo il gran debutto dello scorso anno, 4° finale, l’australiano della Gas Gas si sta confermando come uno dei candidati più da tener d’occhio per giocarsi la vittoria in questa Dakar. Dopo avere vinto il prologo con 1’ sulla Honda di Pablo Quintanilla, oggi Sanders si è ripetuto, conquistando anche la tappa ad anello con partenza e arrivo ad Ha’Il. E ancora una volta il primo degli inseguitori si è confermato Quintanilla, che alla fine dei 334 km di speciale ha chiuso a 2’07”. Terzo, a 8’31” l’austriaco della Ktm, Matthias Walkner che ha preceduto l’altra Ktm dello statunitense Mason Klein. A completare la top 5 in una giornata, dove i piloti hanno incontrato tanta sabbia e le prime dune, ecco lo spagnolo della Sherco, Lorenzo Santolino, che ha preceduto per 2” la miglior Yamaha di Adrien Van Beveren.

SALE PETRUCCI

—   Ma se vogliamo, la notizia più bella della giornata, soprattutto per i tifosi italiani, è l’ottimo 13° tempo ottenuto da Danilo Petrucci, che alla prima vera speciale corsa, non contando il prologo di ieri, e con pochissimi giorni di test alle spalle, ha dimostrato di saper andare forte anche in fuoristrada. In una giornata in cui molti big si sono persi con la navigazione e (Joan Barreda paga 38’, Toby Price addirittura 42’) Petrux, che corre con la Ktm con i colori della Tech3, alla fine ha perso 24’59” da Sanders. Un grande inizio, che però ancora di più dovrà far capire a Danilo l’importanza di non esagerare e prendere rischi inutili, soprattutto in questi primi giorni. Tra i primi 20 anche l’italiano Paolo Lucci, che ha chiuso la seconda tappa in 19esima posizione. In generale, Sanders ora comanda con 3’07” su Quintanilla e 11’06” su Walkner, mentre Petrucci, 23° dopo il prologo, e anche qui 13° con un distacco di 32’39”.

  1. Daniel Sanders (AUS/Ktm) 3h43’10
  2. Pablo Quintanilla (CIL/Honda) a 2’07” 3.Matthias Walkner (AUT/Ktm) a 8’31” 4.Mason Klein (USA/Ktm) a 8’44”
  3. Lorenzo Santolino (SPA/Sherco Factory) a 10’04” 6.Adrien Van Beveren (FRA/Yamaha) a 10’06”
  4. Xavier De Soultrait (FRA/Husqvarna) a 12’01” 8.Sam Sunderland (GB/Ktm) a 13’01”
  5. Skyler Howes (USA/Husqvarna) a 16’17” 10.Ross Branch (BOT/Yamaha) a 17’26”

Classifica generale moto:

  1. Daniel Sanders (AUS/Ktm) 4h38’40” 2.Pablo Quintanilla (CIL/Honda) a 3’07” 3.Matthias Walkner (AUT/Ktm) a 11’06”
  2. Adrien Van Beveren (FRA/Yamaha) a 12’46”
  3. Mason Klein (USA/Ktm) a 14’34”.

CLASSIFICHE AUTO

—   Queste le classifiche di auto e moto al termine della prima tappa di 514 km ad Hail (di cui 333 a speciale).

  1. Nasser Al-Attiyah/Matthieu Baumel (QAT/AND/Toyota) 3h19’57”
  2. Sebastien Loeb/Fabian Lurquin (FRA/BEL/Prodrive) a 12’07”
  3. Martin Prokop/Viktor Chytka (CZE/CZE/Ford) a 21’21” 4.Lucio Alvarez/Armand Monleon (ARG/SPA/Toyota) a 26’31” 5.Vladimir Vasilyev/Oleg Uperenko (RUS/LAT/Bmw) a 27’52” 6.Sebastian Halpern/Bernardo Graue (ARG/ARG/Mini) a 28’16” 7.Giniel De Villiers/Dennis Murphy (SAF/SAF/Toyota) a 32’43”
  4. Guerlain Chicherit/Alex Winocq (FRA/Buggy) a 37’00”
  5. Jakub Przygonski/Timo Göttschalk (POL/GER/Mini) a 40’50” 10.Yazeed Al Rajhi/Michael Orr (KSA/GBR/Toyota) a 42’53”

  6. Nasser Al-Attiyah/Matthieu Baumel (QAT/AND/Toyota) 3h30’53”
  7. Sebastien Loeb/Fabian Lurquin (FRA/BEL/Prodrive) a 12’44”
  8. Martin Prokop/Viktor Chytka (CZE/CZE/Ford) a 22’39”
  9. Lucio Alvarez/Armand Monleon (ARG/SPA/Toyota) a 27’42” 5.Vladimir Vasilyev/Oleg Uperenko (RUS/LAT/Bmw) a 28’58”

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/02-01-2022/dakar-2022-risultati-seconda-tappa-segno-sanders-danilo-petrucci-13-430725332597.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: