Enduro, Pavoni iridato nella classe Junior Assoluta. EnduroGP, trionfa Freeman

Enduro, Pavoni iridato nella classe Junior Assoluta. EnduroGP, trionfa Freeman

Dopo Andrea Verona (GASGAS) vincitore sabato del titolo iridato della classe E1 del Campionato Mondiale FIM EnduroGP a Langeac in Francia nell’ultimo GP della stagione iridata 2021, oggi è stata la volta del giovane Matteo Pavoni (TM-Boano) a essere incoronato campione del mondo della classe Junior Assoluta. Si è trattato di una vittoria ottenuta grazie a una gara in cui il 23enne bresciano ha controllato da vicino l’amico-rivale e compagno di squadra Lorenzo Macoritto, unico avversario che poteva ancora impedirgli di vincere il titolo. Pavoni è stato bravissimo nella propria strategia di gara; dopo la terza posizione di sabato, in cui ha preceduto proprio Macoritto, oggi ha lasciato al rivale l’iniziativa e la vittoria, accontentandosi di finire in seconda posizione ma di fare suo il campionato del mondo di questa classe, divenuta in pochi anni il trampolino lancio di molti giovani sostenuti dalla FMI con il Progetto Pata Talenti Azzurri, cui fa parte anche lo stesso Verona. Come da pronostico, a vincere il titolo della EnduroGP è stato l’inglese della Beta, Brad Freeman che dopo aver conquistato il mondiale E3 sabato, oggi ha fatto il bis imponendosi nella Classifica Assoluta EnduroGP. Freeman ha così portato il proprio bottino di vittorie mondiali a sette titoli; Junior (2017), E1 (2018-2019), E3 (2020-2021), EnduroGP (2019-2021).

LE VITTORIE DI GIORNATA

—   Nelle singole classi oggi, la E1 ha visto prevalere Verona davanti a Davide Guarneri (Fantic) con Cavallo (TM-Boano) quarto, Soreca (Husqvarna-JET-Zanardo) quinto, Samuele Bernardini (Honda-RedMoto-Lunigiana) settimo. Nella E2 doppietta di Josep Garcia (KTM) con Steve Holcombe (Beta) secondo, Nathan Watson (Honda-RedMoto) terzo e Thomas Oldrati (Honda-RedMoto) sesto. Nella classe Youth doppietta dello svedese Albin Norrbin (Fantic), mentre tra le ragazze della classe Women, vittoria e titolo per la spagnola Laia Sanz (GASGAS). La Sanz quest’anno ha vinto anche aveva il suo dodicesimo mondiale nel trial donne, mentre nell’enduro il secondo.

CLASSIFICHE IRIDATE

—   Queste le classifiche finali del Mondiale EnduroGP dopo 12 tappe:

ENDUROGP: 1. Freeman (GB-Beta), punti 217; 2. Garcia (Spa-KTM), 199; 3. Verona (Ita-GAGAS), 157; 4. Ruprecht (Aus-TM-Boano), 139;

  1. Guarneri (Ita-Fantic), 125; 6. Holcombe (GB-Beta), 119; 7. Betriu (Spa-KTM), 111; 8. MacDonald (Nzl-Sherco), 96; 9. McCanney D. (GB-Sherco), 57; 10. Watson (GB-Honda-RedMoto), 47.

E1: 1. Verona, punti 232; 2. Guarneri, 206; 2.; 3. Bernardini, 148; 4. Magain (Bel-Sherco), 144; 5. Soreca (Ita-Husvarna), 131.

E2: 1. Garcia, punti 221; 2. Ruprecht, 183; 3. Holcombe, 170; 4. MacDonald, 155; 5. Wootton (GB-Husqvarna), 103; 7. Oldrati, 92.

E3: 1. Freeman, punti 240; 2. Betriu, 202; 3. McCanney D., 174; 4. McCanney J. (GB-Husqvarna), 158; 5. Basset (Fra-Beta), 119; 8. Marini, (Ita-TM-Boano), 42.

JUNIOR ASSOLUTA: 1. Pavoni (Ita-TM-Boano), punti 217; 2. Macoritto (Ita-TM-Boano), 203; 3. Le Quere (Fra-Sherco), 147; 4. Ahlin (Swe-Husqvarna-Osellini), 127; 5. Etchells (GB-Fantic), 110; 10. Spanu, 54; 15. Zilli, 32; 17. Rinaldi, 25.

JUNIOR EJ1: 1. Macoritto, punti 229; 2. Etchells, 164; 3. Navarro, 154; 4. Kytonen, 139; 5. Vagberg (Swe-Yamaha), 128; 6. Spanu, 124; 7. Morettinmi, 103.

JUNIOR EJ2: 1. Pavoni, punti 237; 2. Le Quere, 181; 3. Ahlin, 173; 4. Fargier, 128; 5. Criq, 110; 7. Zilli, 90; 10. Rinaldi, 65. Youth: 1. Norrbin (Swe-Fantic), punti 234; 2. Edmondson (GB-Fantic), 180; 3. Cristino (Ita-Fantic), 180; 4. Puhakainen (Fin-TM), 130; 5. Fabris (Ita-Fantic), 92; 6. Delbono (Ita-Fantic), 92.

WOMEN: 1. Sanz (Spa-GASGAS), punti 115; 2. Badia (Spa-GASGAS), 99; 3. Daniels (GB-Fantic), 98; 4. Rowett (GB-KTM), 67; 5. Goncalves (Por-Husqvarna), 58.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/motocross/17-10-2021/enduro-pavoni-iridato-classe-junior-assoluta-endurogp-trionfa-freeman-4201876382163.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: