EnduroGP in Estonia, vince Garcia. Brillano Verona (3°) e Guarneri (4°)

EnduroGP in Estonia, vince Garcia. Brillano Verona (3°) e Guarneri (4°)

Prima giornata di gara in Estonia, sull’isola di Saaremaa, per il terzo round del Mondiale EnduroGP. In grande spolvero i piloti italiani della classe E1, Andrea Verona e Davide Guarneri, bravissimi a conquistare la prima e seconda posizione di classe e rispettivamente la terza e quarta piazza nell’assoluta EnduroGP.

VITTORIA SPAGNOLA

—   Ad aggiudicarsi la vittoria è stato lo spagnolo Josep Garcia che ha approfittato di una rovinosa caduta, alla settima delle 12 speciali disputate, dell’australiano Wil Ruprecht mentre stava dominando la gara con una trentina di secondi di margine sugli avversari. Ruprecht è comunque riuscito a recuperare nel finale facendo sua la quinta piazza assoluta e la seconda di classe davanti all’inglese Steve Holcombe preceduto dal neozelandese Hamich MacDonald.

BRAVI PAVONI E MACORITTO

—   Dominio nella Classifica Junior dei nostri due giovani Matteo Pavoni e Lorenzo Macoritto, rispettivamente primo e secondo e vincitori della EJ2 e EJ1. Top five sfiorata nella EJ1 per il sardo Claudio Spanu, mentre Manolo Morettini nelle EJ1 e Enrico Zilli nella EJ2, hanno centrato la top ten. Sfortunato il bresciano Enrico Rinaldi, che si è giocato la sesta posizione assoluta per problemi elettrici. Nella classe Youth, prima e terza posizione per le Fantic dello svedese Albin Norrbin e del piemontese Kevin Cristino.

CLASSIFICHE

—   Le classifiche della prima giornata:

ENDUROGP: 1. Garcia (Spa-KTM), 1.16.17.01; 2. Freeman (Gbr-Beta) 1.16.25.51; 3. Verona (Ita-GASGAS) 1.16.34.47; 4. Guarneri (Ita-Fantic) 1.16.36.32; 5. Ruprecht (Aus-TM-Boano) 1.17.36.62; 6. MacDonald (Nzl-Sherco) 1.17.57.43; 7. Holcombe (Gbr-Beta) 1.18.07.85;

  1. Betriu (Spa-KTM) 1.18.10.97; 9. Magain Bel-Sherco) 1.19.12.89; 10. Remes (Fin-TM) 1.18.15.39; 11. Bernardini (Ita-Honda-RedMoto) 1.18.17.42; 15. Soreca (Ita-Husqvarna) 1.19.22.63; 16. Oldrati (Ita-Honda-RedMoto) 1.20.08.72.

CLASSE E1: 1. Verona; 2. Guarneri; 3. Magain; 4. Bernardini; 5. Soreca; 6. Cavallo (Ita-TM-Boano) CLASSE E2: 1. Garcia; 2. Ruprecht; 3. Macdonald. CLASSE E3: 1. Freeman; 2. Betriu; 3. MaCanney D. (Gbr-Sherco); 7. Oldrati. JUNIOR ASSOLUTA: 1. Pavoni (Ita-TM-Boano); 2. Macoritto (Ita-TM-Boano); 3. Le Quere (Fra-Sherco); 12. Spanu (Ita-Husqvarna-Osellini); 19. Morettini (Ita-KTM); 22. Zilli (Ita-Honda); 30. Rinaldi (Ita-GASGAS) 32. Traini (Ita-Beta). CLASSE EJ1: 1. Macoritto; 2. Navarro (Spa-GASGAS); 3. Etchells (Gbr-Fatic); 7. Spanu (Husqvarna-Osellini); 10 Morettini (Ita-KTM). CLASSE EJ2: 1. Pavoni; 2.; Le Quere; 3. Ahlin (Swe-Husqvarna-Osellini). CLASSE YOUYTH: 1. Norrbin (SWe-Fantic); 2. Juupaluoma (Fin-Husqvarna);

  1. Cristino(Ita-Fantic); 8. Fabris (Ita-Fantic); 9. Delbono (Ita-Fantic); 12. Giuliani (Ita-Beta).

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/17-07-2021/endurogp-estonia-vince-garcia-brillano-verona-3-guarneri-4-4102836103186.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: