EnduroGP, Svezia: Ruprecht con la Tm in testa nel day 1, volano gli italiani

EnduroGP, Svezia: Ruprecht con la Tm in testa nel day 1, volano gli italiani

Serviva un colpo di scena per riaprire il Mondiale Fim EnduroGP. Lo scossone è arrivato oggi al termine della prima giornata di gara del GP di Svezia a Skövde, valido come quarto round del Campionato 2021, con il ventitreenne Wil Ruprecht vincitore della EnduroGP dopo aver lottato per tutte le nove prove speciali disputate con lo spagnolo Josep Garcia. L’australiano è al comando anche del Tricolore degli Assoluti d’Italia e l’unico in grado di interrompere l’egemonia dei vincitutto piloti britannici. Brad Freeman, infatti, è stato costretto alla terza posizione, mentre il sette volte iridato Steve Holcombe è purtroppo finito lontano dalle posizioni che contano riuscendo comunque a terminate la gara e a guadagnare qualche punto nella classifica iridata della E2, nonostante la frattura del piede destro rimediata in una caduta la scorsa settimana nel GP di Estonia.

I TALENTI ITALIANI

—   A brillare insieme a Ruprecht e Garcia, oggi però è stata soprattutto la “pattuglia tricolore” guidata da Davide Guarneri. L’ex crossista bresciano, passato all’enduro nel 2015, dopo aver già regalato a metà giugno alla Fantic la sua prima storica vittoria nel Mondiale nella classe E1 (vincendo domenica il GP del Portogallo), oggi a Skövde ha ripetuto l’impresa di portare sul gradino più alto del podio la Xef 250 4T della Casa trevigiana. Guarneri, ha infatti fatto sua la quarta posizione assoluta nella EnduroGP vincendo nuovamente per la seconda volta quest’anno la classe E1. Dietro a Guarneri un altro ex crossista, Samuele Bernardini quinto nella EnduroGP e al suo primo secondo gradino del podio dopo i due terzi conquistati la domenica in Portogallo e in Estonia. Bernardini ha preceduto Andrea Verona, questa volta sesto assoluto e terzo nella E1 dove mantiene comunque sempre la leadership.

I RISULTATI DELLA E2 E DELE JUNIOR

—   Nella E2, da segnalare l’ottima sesta posizione di Thomas Oldrati che rientrava alle gare in Estonia dopo un brutto infortunio. Ritirato invece Matteo Cavallo a due speciali dalla fine, mentre stava disputando un’ottima prova a ridosso dalla top five della E1. Nella Junior dominio azzurro con Lorenzo Macoritto e Matteo Pavoni davanti a tutti e rispettivamente vincitori della EJ1 e EJ2. Bene il bergamasco Manolo Morettini quinto nella EJ1. Nella classe Youth vinta dallo svedese Albin Norrbin, il piemontese Kevin Cristino è finito secondo. Tra le ragazze vittoria della pluri campionessa mondiale Laia Sanz.

ENDURO GP, SVEZIA: CLASSIFICHE DAY 1

—   Ecco le classifiche della prima giornata in pista. ENDUROGP:

  1. Ruprecht (Aus-TM-Boano), in 1.08.41.04;
  2. Garcia (Spa-KTM), 1.09.01.29;
  3. Freeman (Gbr-Beta) 1.09.18.08;
  4. Guarneri (Ita-Fantic), 1.09.42.55;
  5. Bernardini (Ita-Honda-RedMoto) 1.09.56.03;
  6. Verona (Ita-GASGAS)1.09.58.78;
  7. MacDonald (Nzl-Sherco), 1.09.59.78;
  8. Betriu (Spa-KTM), 1.10.13.02;
  9. McCanney J. (Gbr-Husqvarna) 1.10.32.36;
  10. Magain (Bel-Sherco), 1.10.33.85;
  11. Oldrati (Ita-Honda-RedMoto), 1.11.00.15;
  12. Soreca (Ita-Husqvarna), 1.11.26.92;
  13. Marini (RSM-TM-Boano), 1.13.01.15.

CLASSE E1:

  1. Guarneri;
  2. Bernardini;
  3. Verona;
  4. Soreca.

CLASSE E2:

  1. Ruprecht;
  2. Garcia;
  3. MacDonald;
  4. Oldrati.

CLASSE E3:

  1. Freeman;
  2. Betriu;
  3. MaCanney J.

JUNIOR ASSOLUTA:

  1. Macoritto (Ita-TM-Boano);
  2. Pavoni (Ita-TM-Boano);
  3. Ahlin (Swe-Husqvarna-Osellini);
  4. Etchells (Gbr-Fantic);
  5. Barbosa (Chi-Honda-RedMoto);
  6. Morettini (Ita-KTM);
  7. Spanu (Ita-Husqvana-Osellini);
  8. Rinaldi (Ita-GASGAS);
  9. Zilli (Ita-Honda).

CLASSE EJ1:

  1. Macoritto;
  2. Etchells;
  3. Barbosa;
  4. Morettini;
  5. Spanu.

CLASSE EJ2:

  1. Pavoni;
  2. Ahlin;
  3. Fargier (Fra-GASGAS);
  4. Rinaldi;
  5. Zilli.

CLASSE YOUTH:

  1. Norrbin (Swe-Fantic);
  2. Cristino (Ita-Fantic);
  3. Edmondson (Gbr-Fantic);
  4. Delbono (Ita-Fantic).

CLASSE EW:

  1. Sanz (Spa-GASGAS);
  2. Daniels (Gbr-Fantric);
  3. Badia (Spa-GASGAS).

CLASSE OPEN SENIOR:

  1. Graziani (Ita-Beta).

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/23-07-2021/endurogp-2021-svezia-ruprecht-la-tm-top-day-1-volano-italiani-4102995001979.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: