Foggia vince il GP dell'Emilia Romagna dopo una strepitosa rimonta. Ora è a -21 da Acosta, terzo

Foggia vince il GP dell'Emilia Romagna dopo una strepitosa rimonta. Ora è a -21 da Acosta, terzo

Grande spettacolo in Moto3 fino all’ultimo giro: Foggia fa il miracolo e recupera dalla 14esima alla prima posizione, lottando sia con Acosta che con un Masia super competitivo. Sotto la bandiera a scacchi trionfa l’italiano che guadagna punti importanti sul giovane rookie leader di campionato, 3° per un soffio. Ora il distacco tra i due è di 21 punti e la lotta per il titolo si fa sempre più intensa. Il migliore degli italiani è Stefano Nepa, 5°, che ha fatto di tutto per stare davanti al numero 37. Peccato che Antonelli non sia riuscito a concretizzare dopo essere stato per gran parte del tempo in testa alla corsa: sesto qui a Misano. Bene anche Fenati, 7° dopo aver recuperato tante posizioni.

CRONACA GARA, LA PRIMA METÀ

—   Parte molto bene Niccolò Antonelli, che rimane al comando seguito da Riccardo Rossi e Guevara, che alla Quercia infila il numero 54 e si mette all’inseguimento. Foggia è più arretrato (16°) alla prima tornata e vede Acosta in settima posizione. Subito forte anche Stefano Nepa, che si mette alle spalle del duo di testa. Insieme a Masia, il quartetto di testa sembra avere qualcosa di più, ma Acosta risale e ricuce il distacco portandosi dietro altri piloti. Antonelli difende la leadership e alle sue spalle è un continuo scambio di posizioni, con Nepa che insiste a tenere la seconda piazza. Nel frattempo Foggia ha trovato il ritmo e giro dopo giro recupera terreno e al decimo giro infila Salac per la nona piazza. La lotta al mondiale è apertissima.

CRONACA GARA: FINO AL TRAGUARDO

—   Foggia è scatenato e sorpassa i suoi avversari come se fossero birilli e, dopo un grosso scambio di posizioni che ha segregato Antonelli in settima piazza, l’italiano del team Leopard si trova in testa alla corsa davanti a Masia e Guevara. Della partita è anche Migno ma purtroppo sbaglia all’ultima curva e finisce in terra al giro

  1. Foggia spinge veramente forte e solo Masia, Guevara e Binder riescono a stare con lui, Acosta perde terreno, più di un secondo dal quartetto di testa e anche Nepa lo infila. Poi Guevara cade e al comando rimane un terzetto capitanato da “The rocket”. A cinque giri dalla fine anche il sud africano fatica a tenere il passo, mentre nelle retrovie è botta e risposta tra Nepa e Acosta per la quarta posizione. Masia studia da vicino Foggia e Antonelli si fa sotto ad Acosta: la situazione rimane stabile fino all’ultimo giro. Dennis spinge fortissimo e non si fa avvicinare da Masia. Dietro, Binder viene sorpassato sia da Acosta che da Nepa. Foggia vince per pochi decimi su Masia e sul podio sale anche Acosta che ammortizza il recupero dell’italiano nella lotta per il mondiale.

MOTO3, GP EMILIA ROMAGNA A MISANO, ORDINE DI ARRIVO

—   Questo l’ordine di arrivo del GP dell’Emilia Romagna della Moto3 a Misano:

1.Foggia (Ita – Honda), 39’33”170 2.Masia (Spa – Ktm), +0.292 3.Acosta (Spa – Ktm), +4.686 4.Binder (Rsa – Honda), +4.797 5.Nepa (Ita - Ktm), +4.853 6.Antonelli (Ita – Ktm), +5.052 7.Fenati (Ita-Husqvarna), +5.335 8.Sasaki (Giap - Ktm), +6.642 9.Artigas (Spa-Honda), +6.736 10.Salac (Cze – Ktm), +6.800 11.Yamanaka (Giap-Ktm), +10.535 12.Guevara (Spa – GasGas), +17.811 13.A. Fernandez (Spa-Husqvarna), +18.050 14.Alcoba (Spa-Honda), +18.260 15.Izdihar (Ind – Honda), +19.264

MOTO3, LA CLASSIFICA MONDIALE DOPO IL GP DELL’EMILIA ROMAGNA A MISANO

—   La classifica mondiale della Moto3 dopo il GP di Emilia Romagna a Misano:

1.Acosta (Spa – Ktm), 234 2.Foggia (Ita – Honda), 213 3.Garcia (Spa - GasGas) 168 4.Masia (Spa – Ktm), 155

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-3/24-10-2021/moto3-misano-foggia-vince-una-gran-rimonta-ora-21-acosta-terzo-4202040583751.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: