Infortunio Marquez, la rivelazione di Espargaro: “Forse Marc sta peggio di quel che si dice“

Infortunio Marquez, la rivelazione di  Espargaro: “Forse Marc sta peggio di quel che si dice“

L’assenza di Marc Marquez al GP Algarve di MotoGP fa rumore. Ufficialmente lo spagnolo della Honda non ha potuto prendere parte alla penultima prova stagionale per una commozione cerebrale, causata da una caduta in allenamento sabato 30 ottobre, mentre si allenava con una moto da enduro. Tuttavia c’è chi, come Aleix Espargaro, mostra qualche perplessità su questa versione dei fatti. Il pilota Aprilia, infatti, teme che le condizioni del connazionale siano più serie rispetto a quanto riportato dal comunicato Hrc.

ALLARME MARQUEZ

—   Il maggiore dei fratelli Espargaro ha manifestato le sue perplessità durante la conferenza stampa pre GP a Portimao: “Nessuno ha informazioni precise su come sia avvenuto l’incidente di Marquez. Quindi dobbiamo credere che si tratti solamente di una commozione cerebrale perché la caduta non è avvenuta nell’ultimo Gran Premio”. Ancora Aleix: “Forse Marc ha anche un braccio rotto. Normalmente uno come lui farebbe di tutto per guidare. Tutti lo sanno. Non so se ‘commozione cerebrale’ è davvero la parola giusta. Penso che sia qualcosa di peggio”. Parole che aumentano il mistero attorno all’otto volte campione del mondo, ancora alle prese con la lenta guarigione del braccio destro.

SFIDA

—   L’assenza di Marquez in Portogallo offre un assist anche allo stesso Espargaro. Infatti il top rider Aprilia potrà tentare di avvicinare la sesta posizione occupata dal pilota Honda nella classifica generale: “Saranno due weekend importanti per me. Sarà difficile finire sesto nel Mondiale, ma non è impossibile. La differenza non è molta e per questo motivo continuiamo a credere in noi stessi”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/05-11-2021/motogp-infortunio-marc-marquez-aleix-espargaro-sta-peggio-quel-che-si-dice-4202240461440.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: