Marquez dopo lo spavento: “Troppe cadute per Honda, trovare una soluzione“

Marquez dopo lo spavento: “Troppe cadute per Honda, trovare una soluzione“

Solo un grande spavento per Marc Marquez dopo la brutta caduta che lo ha costretto a chiudere anticipatamente le FP2 non prima di aver siglato il 6° tempo della classifica combinata. “Dobbiamo lavorare sul’elettronica, bisogna capire perché ci siano tanti highside, non ero neanche al limite e cadute come questa portano via le tue sicurezze – ha commentato lo spagnolo che poi rassicura tutti sul suo stato di salute – Non ho avuto conseguenze ma sono preoccupato perché dobbiamo trovare una soluzione già nell’immediato futuro, perché in questo modo è difficile correre al limite”.

NUOVO TELAIO PER LA HONDA

—   Marquez ha parlato poi del nuovo telaio che monta la sua Honda: “Ho subito notato delle differenze con il vecchio telaio. Mi sono trovato bene – il commento dell’8 volte campione del mondo – continuerò a utilizzarlo per il weekend, in Honda stanno facendo un grande lavoro”.

MOTOGP ASSEN: CLASSIFICA COMBINATA

—   Dopo le Prove Libere 2 si sta delineando la situazione in ottica qualifiche. Solo i primi 10 passeranno direttamente in Q2, ma ci sono ancora le FP3 per migliorarsi, a meno che non sia ancora bagnato:

  1. Vinales (Spa – Yamaha) 1’33”072
  2. P. Espargaro (Spa – Honda) 1’33”183
  3. Oliveira (Por – Ktm) 1’33”400
  4. Quartararo (Fra – Yamaha) 1’33”491
  5. Rins (Spa – Suzuki) 1’33”501
  6. M. Marquez (Spa – Honda) 1’33”560
  7. Mir (Spa – Suzuki) 1’33”701
  8. Zarco (Fra – Ducati) 1’33”708
  9. Petrucci (Ita – Ktm) 1’33”939
  10. A. Espargaro (Spa – Aprilia) 1’33”993

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/25-06-2021/motogp-assen-dichiarazioni-marc-marquez-la-caduta-fp2-4102270820170.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: