Quartararo: “Qui possiamo andare bene, ma mi aspetto Marquez sulla nostra strada“

Quartararo: “Qui possiamo andare bene, ma  mi aspetto Marquez sulla nostra strada“

Il GP di Germania si prospetta, sulla carta, come una buona occasione per Fabio Quartararo per allungare in vetta al mondiale, visto che il circuito del Sachsrnring pare più adatto alla sua Yamaha che alle Ducati che lo inseguono in classifica. Il leader del mondiale, però, mantiene un profilo basso: “La nostra moto è forte e credo si adatti bene su tutte le piste - dice il francese della Yamaha -, ma non saremo soli, mi aspetto una lotta aperta e credo che pure Marc Marquez qui sarà molto competitivo: è una pista che gli piace, qui va forte e sta tornando”.

PENALITÀ, SISTEMA STRANO

—   Poi Quartararo torna sul week end del GP di Catalogna, con la duplice penalità incassata: “Montmelò è stata una gara strana, ho avuto problemi la con zip, poi è saltata la protezione con quello che ne è seguito, ma non c’è da arrabbiarsi, entriamo in un nuovo sistema di pensiero: quello è il passato e noi dobbiamo solo guardare avanti - dice Fabio -. Le penalizzazioni? Il sistema è strano, soprattutto nella misura delle penalità in tempo come la regola del passaggio sul verde e il mio taglio di chicane a Montmelò. Se osserviamo però la Moto3 credo che forse dovremmo concentrarci di più lì: pochi giorni fa è morto un ragazzo e non dobbiamo dimenticarlo”.

VINALES SPERA

—   Mentre il compagno di Quartararo, Maverick Vinales è fiducioso, sottolineando che “Dopo tre gare non facili, a Montmelò è andata benino e poi nei test abbiamo provato anche altre cose che mi danno fiducia”, il vincitore del GP di Catalogna, Miguel Oliveira, sotto sotto crede di poter fare un colpaccio pure qui: “Credo che nostra Ktm possa adattarsi bene a questa pista: fare previsioni alla vigilia è sempre difficile, ma sono reduce da due podi di fila e mi sento in un ottimo momento”.

MIR E LA SUZUKI

—   Il campione del mondo Joan Mir apprezza il Sachsenring e le chance che potrebbe offrire alla sua Suzuki: “Questa è una pista gradevole, credo che la nostra moto qui possa andare bene perché ha un tratto molto fluido - dice Mir -. Marquez? Qui me lo aspetto forte, non mi stupirei se domenica fosse lì a lottare per la vittoria”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/17-06-2021/motogp-quartararo-possiamo-andare-bene-ma-germania-mi-aspetto-marquez-forte-4102059270654.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: