Rins: “Mir il mio primo rivale, l’obiettivo è il titolo. La Suzuki parte da un’ottima base“

Rins: “Mir il mio primo rivale, l’obiettivo è il titolo. La Suzuki parte da un’ottima base“

Per Alex Rins inizia una stagione importante. Lo spagnolo della Suzuki, che l’anno scorso ha vinto un GP e ha chiuso terzo nel Mondiale, è una stagione in cui c’è da rispondere all’impresa del compagno di squadra Joan Mir, che l’anno scorso si è laureato campione grazie alla costanza. Alex ha vinto tanto quanto il nuovo campione della MotoGP, ma le cadute e i piazzamenti hanno favorito Joan. “Che sarà ovviamente il mio primo rivale” ha detto oggi in una conferenza stampa via Zoom.

RIVALI

—   La Suzuki, che appena raggiunto il titolo dovrà fare a meno di Davide Brivio (che ha accettato l’offerta di Renault Alpine in F.1), è attesa dal difficile compito di riconfermarsi. Rins sa che non sarà facile, ma è ottimista: “I rivali sono forti - ha detto - noi però siamo dove abbiamo meritato di essere. Possiamo sempre migliorare, la base però è buona e il regolamento non è cambiato granché, i motori sono congelati, quindi vediamo, la chiave sarà stare davanti il più possibile”.

MOTIVAZIONI

—   L’obiettivo personale sarà anzitutto battere Mir: “Ovvio - ha detto - il primo avversario è sempre il compagno di squadra. E avere il campione del mondo come compagno di box sarà una motivazione extra. Il mio obiettivo è ovviamente lottare per il titolo”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/01-02-2021/motogp-rins-mir-rivale-obiettivo-titolo-suzuki-400322872701.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: