Rossi: “Che belli i messaggi, specie quelli dei rivali. La 4x100? Siamo l’incubo degli inglesi”

Rossi: “Che belli i messaggi, specie quelli dei rivali. La 4x100? Siamo l’incubo degli inglesi”

“Cioè abbiamo vinto l’oro battendo l’Inghilterra di un centesimo? (Grossa risata). Siamo il loro incubo quest’anno! Grandi, paura, bravi!”. Valentino Rossi ha reagito così alla notizia della vittoria italiana a Tokyo nella 4x100 metri di Patta, Desalu, Jacobs e Tortu. “Quest’anno a livello sportivo l’Italia sta godendo tanto, dagli Europei alle Olimpiadi”. Il pesarese della Yamaha era impegnato nella sua sessione di prove in Austria e non ha potuto vedere la gara, ma da appassionato di sport non si è sottratto a un commento sulle belle notizie arrivate dal Giappone.

O ASCIUTTO O BAGNATO

—   Per quanto riguarda le prove libere, il pesarese ha ammesso che è stata una giornata difficile su pista umida: “Non male il passo in FP1 su asciutto e non male il passo su bagnato completo. Non buono, invece su pista umida, avevo problemi in trazione, ero lento. Quindi spero in una gara o tutta asciutta o tutta bagnata”.

QUEI MESSAGGI DEI RIVALI

—   Naturalmente tiene ancora banco l’eco del grande annuncio di ieri, quando il nove volte iridato ha annunciato il ritiro a fine stagione: “Di sera ho ricevuto messaggi da tutto il mondo - ha detto Valentino

  • me l’aspettavo, ma ieri è stato incredibile, ne sono arrivati da amici, ma anche da personaggio di altri sport, piloti di F1, calciatori e specialmente dai miei rivali. Mi hanno però fatto molto contento i messaggi dei miei grandi rivali, Stoner, Biaggi, Lorenzo, Dovizioso… Grande cosa, mi ha fatto piacere”.

MAMMA STEFANIA NON SAPEVA

—   Poi qualche aneddoto sulla decisione di chiudere e sulle persone a cui l’ha comunicato in anticipo: “I ragazzi dell’Academy volevano che continuassi, ma quando ho deciso non ho detto niente loro perché volevamo organizzare una conferenza stampa. Mercoledì sera non l’ho detto nemmeno a mamma Stefania, alla solita cena che facciamo il mercoledì con lei e la mia fidanzata Francesca. Giovedì mattina, prima di partire, le ho detto che ci sarebbe stata la conferenza stampa in cui annunciavo il ritiro… L’ho presa in contropiede, era stupita, senza parole, ma ha approvato. Più difficile è stato convincere Graziano (il papà; n.d.r.), alla fine si è convinto anche lui. Ora un figlio? Ho sempre detto che mi piacerebbe, ma per ora voglio fare un po’ di ferie”.

UN RUOLO ISTITUZIONALE?

—   Quanto a un possibile futuro da rappresentante dello sport italiano, magari in un ruolo istituzionale, Valentino si è detto onorato, ma che ci vorrebbe prima pensare: “Io rappresentante dello sport italiano in giro per il mondo? Sarebbe molto bello - ha detto inorgoglito - poi con Malagò (presidente del Coni; n.d.r) ho un buon rapporto, è venuto a trovarmi anche quando mi sono fatto male. Vediamo, bisognerebbe capire nel caso di che tipo di impegno si tratterebbe, ci sarebbe del lavoro dietro, vediamo, dipenderà dal mio stato d’animo, dal mio tempo libero e dal capire cosa fare della mia vita”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/06-08-2021/valentino-rossi-ritiro-belli-messaggi-rivali-420232816998.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: