Rossi incorona Bagnaia: “Pecco 10 e lode: vincere dopo una lotta così è grandioso“

Rossi incorona Bagnaia: “Pecco 10 e lode: vincere dopo una lotta così è grandioso“

Valentino Rossi ad Aragon ha chiuso 19° (“Una giornata difficile dopo un week end complicato per tutta la Yamaha: ho cercato di non forzare all’inizio per non bruciare le gomme ma è andata male lo stesso”) ma può solo festeggiare il successo del suo allievo Francesco Bagnaia, che al MotorLand ha colto il suo primo trionfo in MotoGP: “Sono felicissimo per Pecco, prima sul piano personale perché è un amico stretto e passiamo tanto tempo insieme, poi perché se lo merita - le parole di Valentino -. Quello della prima vittoria è un momento che un pilota non dimentica mai, ma riuscirci dopo una battaglia così è grandioso. Sta guidando la Ducati in modo fantastico, a volte è stato sfortunato con le gomme, a volte ha fatto strane decisioni con le mescole, ma stavolta è stato superbo. È una vittoria da 10 e lode: ha fatto la pole, è stato sempre in testa fin dalla prima curva e poi ha vinto con una lotta all’ultimo sangue nei giri finali”. La felicità di Rossi è condita anche da un pizzico di legittimo orgoglio: “Sono fiero di come è cresciuto con noi nella VR46 Riders Academy: lo abbiamo preso che era in Moto3 e lo abbiamo aiutato a portarlo a questo livello - dice Vale -. Il destino è nelle mani di ciascuno di loro, ma io sono felice di aver cresciuto nell’Academy, sia lui, sia Franco Morbidelli. Credo che Bagnaia e Morbidelli siano due dei top rider in griglia e sarà bello vederli l’anno prossimo entrambi su moto ufficiali, uno sulla Ducati e l’altro in Yamaha”.

BASTIANINI PROTAGONISTA

—   A coronare un fine settimana da protagonista, è giunto un sesto posto da incorniciare per Enea Bastianini. “Abbiamo cercato di stare con i migliori dall’inizio però mi sono trovato dietro Quartararo ed è stata dura. Ci sono stato dietro per quasi tutta la gara, facevo fatica a superarlo, lui è uno che stacca davvero forte poi però sono passato e ho chiuso sesto, gran gara”. Un tracciato che ha esaltato l’italiano. “Aragon mi piace, mi è congeniale ma già a Silverstone avevo fatto un passo avanti, è un buon momento”. E sul futuro: “Posso ancora far meglio, è solo il mio primo anno e non è facile arrivare dove vogliamo, soprattutto per l’anno prossimo ma ci stiamo lavorando, oggi abbiamo fatto il massimo, sono ambizioso”.

CRISI DEL LEADER

—   Gara interlocutoria per Fabio Quartararo. Sempre lontano dai migliori e con una Yamaha poco performante, il francese ha chiuso ottavo ma resta al comando della classifica generale con un rassicurante +53 su Bagnaia. Nel post gara, Quartararo ha commentato la gara solo con un post su Twitter. “Difficile da spiegare quanto successo oggi…Fin dall’inizio ho fatto molta fatica e non sono riuscito a fare gli stessi giri di stamattina o di ieri. Nessun disastro comunque, sono felice di poter tornare in pista già la prossima settimana a Misano”, ha scritto.

AI PIEDI DEL PODIO

—   Un quarto posto che sa di conferma per Aleix Espargaro e la sua Aprilia. “Sono soddisfatto, abbiamo fatto un buon fine settimana. Il passo era buono, non me l’aspettavo così veloce; alla fine non ne avevo più e ho gestito, mi son tenuto il 4°posto e va bene così”, ha ammesso lo spagnolo. “Certo se non avessi fatto il podio una settimana fa sarei più contento però va bene così, sono contento, abbiamo fatto passi avanti. L’obiettivo? Dobbiamo stare sempre nei top 5, solo così poi potremo essere nei top 3 l’anno prossimo”, queste le parole del pilota Aprilia. Che poi racconta anche del suo rapporto col nuovo compagno di squadra: “Parliamo tanto io e Maverick, ci confrontiamo spesso. Lui deve capire la moto, oggi non è andato bene ma le sue idee possono essere utili anche a noi”, chiosa Aleix.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/12-09-2021/motogp-aragon-valentino-rossi-bagnaia-10-lode-ha-vinto-un-duello-favoloso-4201201581581.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: