Rossi: “Tanti miglioramenti e ottimo feeling. Posso fare una bella gara“

Rossi: “Tanti miglioramenti e ottimo feeling. Posso fare una bella gara“

Qualifica altalenante per il campione di Tavullia che, dopo essersi guadagnato l’accesso in Q2 questa mattina, ha sprecato l’occasione di partire nelle posizioni che contano. Infatti, nelle prime tornate della sessione, Rossi è scivolato (per fortuna senza conseguenze) e ha perso fiducia e tempo per tornare ai box e saltare in sella alla seconda moto. Undicesima casella per il numero 46: “Con la prima gomma sono caduto: avevo più potenziale rispetto al venerdì, ma è andata così e vedremo in gara come andrà. Bisogna capire il meteo, speriamo rimanga asciutto e poi decideremo se usare la dura o la media”.

TANTI MIGLIORAMENTI PER ROSSI

—   A prescindere da come sono andate le qualifiche, Valentino ha finalmente trovato il giusto feeling con la sua M1 e c’è il potenziale per fare una bella gara al Montmeló, circuito dove ha sempre fatto bene: “È andata molto meglio, da questa mattina abbiamo modificato la moto. Ho trovato maggior feeling in ingresso già dalle Fp3 e ho migliorato il passo. Sono riuscito a stare nelle Q2 e le FP4 sono state ottime. Ho provato le hard e abbiamo fatto un altro step sulla moto. Venerdì abbiamo preso una strada sbagliata. Ma sono contento delle sensazioni di oggi e mi sono divertito”.

L’IMPORTANZA DELLE PRIME FASI DI GARA

—   Questo tracciato è molto noto a Rossi e la differenza si farà nei primissimi giri: “Sarà importante capire le condizioni e la scelta delle gomme, ma sarà una gara che si deciderà nelle prime tornate. Tutti spingeranno molto dall’inizio. L’anno scorso andavo molto forte… o meglio, andavo come quest’anno, ma il livello si è alzato e vanno tutti fortissimo. Partivo però in prima fila, quest’anno sarà tutto più complicato e difficile essere dove ero. Ho potenziale per fare buona gara e ho un gran passo anche con gomme usate”. Poi le attenzioni si spostano sul ‘traino da qualifica’, un fenomeno che anche in MotoGP diventa sempre più frequente: “Tutti, chi più o chi meno, provano a seguire per avere qualcosa in più. Fa la differenza tra partire in terza o prima fila. Non è fondamentale nella classe regina, ma molto importante, forse più che in Moto2”.

LA GRIGLIA DI PARTENZA DELLA MOTOGP

—   La classifica delle qualifiche della classe regina al GP di catalogna: Prima fila: Quartararo (Yamaha), Miller (Ducati), Zarco (Ducati) SECONDA FILA: Oliveira (Ktm), Morbidelli (Yamaha), Viñales (Yamaha) TERZA FILA: A. Espargaro (Aprilia), B. Binder (Ktm), Bagnaia (Ducati) QUARTA FILA: Mir (Suzuki), Rossi (Yamaha), P. Espargaro (Honda) QUINTA FILA: M. Marquez (Honda), Nakagami (Honda), Martin (Ducati) SESTA FILA: Lecuona (Ktm), Bastianini (Ducati), Petrucci (Ktm) SETTIMA FILA: Marini (Ducati), A. Marquez (Honda), Savadori (Aprilia)

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/05-06-2021/motogp-barcellona-parole-valentino-rossi-le-qualifiche-4101634788824.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: