Sbk, Rinaldi: “Che felicità la vittoria in casa. Rea: “Ho spinto molto“

Sbk, Rinaldi: “Che felicità la vittoria in casa. Rea: “Ho spinto molto“

Sul tracciato romagnolo, Michael Ruben Rinaldi autore di una splendida gara porta la Ducati al successo. Prima vittoria della stagione per il pilota riminese, seconda in carriera in Superbike. Seconda posizione per Toprak Razgatlioglu, terzo Jonathan Rea. Errore per il nordirlandese che evita la caduta recuperando la moto con un salvataggio al limite mentre si trovava al secondo posto.

RINALDI, SECONDA VITTORIA IN CARRIERA IN SBK

—   Per la prima volta il pilota riminese conquista il gradino più alto del podio con il team ufficiale della casa di Borgo Panigale. Complimenti via sms da Max Biaggi per una guida “pennellata” che ricordava il suo stile. “Ho dovuto fare un inizio gara abbastanza tosto alle prime due curve perché volevo imporre il mio passo e vedere se giocarmela con qualcuno alla fine della corsa. Ho fatto il mio passo, poi ho visto Johnny che era terzo o quarto, poi il vantaggio di quasi quattro secondi. Sono stati giri lunghissimi perché non ce la facevo a concentrarmi non avendo nessuno dietro, ma ho deciso di tirare comunque e fare il mio passo perché altrimenti potevo fare un errore, ho mantenuto il distacco. Sono veramente felice di vincere in casa”.

RAZGATLIOGLU, SCELTA SBAGLIATA DELLE GOMME

—   Il pilota turco della Yamaha si pente della scelta dei pneumatici. “Oggi per me è stata una gara molto difficile, le gomme erano completamente finite. Sono comunque riuscito a conquistare il podio. Sono già con il pensiero alla gara di domani e ai cambi di set up per arrivare alla fine della gara con delle gomme in condizioni migliori”.

REA, RECUPERO AL LIMITE PER EVITARE LA CADUTA

—   Spettacolare il recupero della moto da parte del campione del mondo in carica per evitare la caduta quando si trovava in seconda posizione. “Ho spinto molto per rimanere nella scia di Rinaldi, mi congratulo con lui per la sua gara, ma la gomma anteriore ha perso grip. Avevo scelto la più morbida all’anteriore per farmi un’idea e ho rischiato di cadere, ma sono riuscito a recuperare bene la moto evitando la caduta. Sono stato molto fortunato. Domani tornerò ai miei soliti pneumatici per fare uno step migliore”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/Superbike/12-06-2021/sbk-parole-michael-rinaldi-toprak-razgatlioglu-jonathan-rea-gara-1-4101922155625.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: