Sei Giorni Enduro, forfeit della Gran Bretagna: decisivi i no di Holcombe e Freeman

Sei Giorni Enduro, forfeit della Gran Bretagna: decisivi i no di Holcombe e Freeman

Annuncio shock della ACU (Auto Cycle Union), la Federazione Motociclistica Inglese che non parteciperà più alla Sei Giorni Enduro in Italia nell’Oltrepò Pavese-Alessandrino con le proprie squadre del Trofeo Mondiale e del Trofeo Junior. La Sei Giorni Enduro in programma dal 30 agosto al 4 settembre a Rivanazzano Terme (PV), perde con la Gran Bretagna una delle nazionali favorite insieme a Usa, Italia, Spagna e Svezia. Gli inglesi, grandi dominatori negli ultimi anni del Mondiale EnduroGP e con il record di ben 16 vittorie del Trofeo Mondiale alla Sei Giorni, resteranno per l’ennesima volta a bocca asciutta avendo vinto l’ultima volta il Trofeo Mondiale nel 1953 e nel 1950 il Trofeo Junior.

HOLCOMBE DECISIVO

—   Lo sforzo del team inglese per la Sei Giorni per essere presente alla 95° edizione dei Campionato Mondiali Enduro per squadre nazionali, ha visto inizialmente il sette volte iridato Steve Holcombe (Beta) dare forfait per la frattura del piede destro patito nel recente GP della EnduropGP in Estonia. Successivamente è stata la volta del forfait di Brad Freeman (Beta), attuale leader della classifica iridata della EnduroGP e della classe E3, ritirato dal team Beta per non compromettere le possibilità di vittoria del Mondiale EnduroGP e della E3. In Italia la Gran Bretagna avrà solo la squadra delle ragazze del Trofeo Women: Jane Daniels (Fantic), Rosie Rowett (Ktm) e Nieve Holmes (GasGas).

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/04-08-2021/sei-giorni-enduro-pavia-gran-bretagna-non-partecipera-mondiale-squadre-420175691241.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: