“Valentino è come il Papa, Viñales incomprensibile”. A MotoG-Podcast parla Vergani

“Valentino è come il Papa, Viñales incomprensibile”. A MotoG-Podcast parla Vergani

Il weekend più pazzo dell’anno, con una corsa fantastica e rocambolesca per la pioggia caduta negli ultimi minuti di gara e tanti colpi di scena anche fuori dalla pista, con Maverick Viñales sospeso dalla Yamaha per aver provato a rompere il motore della sua M1 e da inizio settimana ufficialmente pilota Aprilia del 2022, e poi l’addio della Petronas e l’omaggio, bellissimo, a Valentino Rossi che davanti alle tribune finalmente piene di gente ha iniziato il suo personale tour d’addio con la miglior gara della stagione. A parlarne, in questa puntata di MotoG-Podcast assieme a Paolo Ianieri e Zoran Filicic, è Alberto Vergani, manager di Danilo Petrucci.

“Eravamo in Austria, però mi ha impressionato tutto quel giallo. Valentino è il padre padrone della MotoGP, è come il Papa. Era giusto che smettesse, ma adesso che si è tolto il peso dell’annuncio correrà molto più rilassato e per divertirsi. E secondo me da qui a fine stagione un podio potrebbe anche farlo” riconosce il manager milanese. Come tutti, anche Vergani è stato spiazzato dal caso Viñales: “Avere lasciato quel team e quella moto e con quello stipendio, subito dopo aver fatto la pole position e un secondo posto… L’uomo della strada mi chiede, ‘ma perché vuole andare via?’, e tu non sai dare la risposta. Adesso in Aprilia farà bene, perché la moto è competitiva, ma non lotterà più per il Mondiale”.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/18-08-2021/valentino-rossi-come-papa-vinales-incomprensibile-motogpodcast-parla-vergani-420532059915.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: