Viñales all'Aprilia: ufficiale l'accordo fra lo spagnolo e la Casa di Noale

Viñales all'Aprilia: ufficiale l'accordo fra lo spagnolo e la Casa di Noale

L’approdo di Maverick Viñales all’Aprilia è ufficiale. La Casa di Noale ha infatti annunciato l’arrivo del pilota spagnolo, che correrà in sella alla RS-GP nel 2022: ha firmato un contratto annuale con opzione per un ulteriore rinnovo. L’accordo era già stato trovato da tempo, in pratica da quando a cavallo del week end dello scorso GP di Olanda Viñales e la Yamaha avevano annunciato di separarsi con un anno di anticipo rispetto al loro contratto in essere. L’Aprilia, alla ricerca di un top rider da affiancare ad Aleix Espargaro per sfruttare al meglio la sua sempre più promettente moto, ha immediatamente colto l’occasione.

LA PAROLE DI RIVOLA

—   Queste le parole di Massimo Rivola, ad di Aprilia Racing: “Siamo felicissimi di annunciare l’ingaggio di Maverick Viñales, un pilota di altissimo livello, uno dei talenti più puri nella classe regina. Il nostro progetto si arricchisce del valore di Maverick - un Campione del Mondo che in MotoGP si è confermato un top rider - in un momento di grande cambiamento: dopo aver portato in pista una moto completamente rinnovata ed esserci stabiliti con costanza nel gruppo dei protagonisti, affrontiamo anche il passaggio allo status di Factory Team, per migliorarci sempre e portare l’Aprilia al successo. Siamo onorati di mettere a disposizione di Viñales le nostre migliori competenze, il nostro entusiasmo e alla nostra passione: sono certo che, come Aleix, abbraccerà un progetto dal potenziale elevatissimo. L’arrivo di Maverick non allontana dalla nostra squadra Lorenzo Savadori che rimarrà parte integrante della famiglia Aprilia Racing”.

L’ACCOGLIENZA DI ALEIX ESPARGARO

—   Bello anche il saluto di Aleix Espargaro, che lo ha accolto con questo messaggio su Instagram (sopra): “Benvenuto nella mia/tua casa Maverick, è ora di fare la storia insieme e rimettere in primo piano Aprilia”.

LA SOSPENSIONE E L’ACCELERATA

—   La sospensione di Maverick dopo il GP Stiria da parte della Yamaha con il durissimo comunicato del 12 agosto in cui lo ha accusato di “operazioni pericolose sul motore della sua moto” e le successive scuse del pilota, ha accelerato i tempi dell’operazione, Per il team italiano si delinea così una coppia di piloti spagnoli, che fra l’altro sono pure amici, con la grande esperienza di Aleix Espargaro, 32 anni e in Aprilia dal 2017 e il talento voglioso di riscatto di Maverick Viñales, 26 anni e in MotoGP dal 2015 dopo essere stato Campione del Mondo Moto3 nel 2013 con Ktm.

E DOVIZIOSO…

—   Per l’Aprilia ora resta aperta la questione Andrea Dovizioso, che a Noale vorrebbero come collaudatore ufficiale per portare avanti in maniera ancora più efficace lo sviluppo di una RS-GP che sta mostrando una crescita sostanziale e a cui manca l’ultimo salto per lottare stabilmente per il podio.

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/moto-GP/16-08-2021/motogp-maverick-vinales-aprilia-ufficiale-accordo-lo-spagnolo-casa-noale-420483072528.shtml

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: