Wssp 300 Misano, Ana Carrasco c’è: prima vittoria dal terribile infortunio del 2020

Wssp 300 Misano,   Ana Carrasco c’è: prima vittoria dal terribile infortunio del 2020

Il destino può seguire percorsi più tortuosi e complicati rispetto al tracciato di una pista. Ne sa qualcosa Ana Carrasco. La prima donna a conquistare il titolo nella Supersport 300 aveva visto la morte in faccia nel settembre 2020, quando era incappata in un terribile incidente mentre svolgeva alcuni test sul circuito di Estoril. Oggi, nella gara della Supersport 300 a Misano, la sorte le è stata alleata, premiando i suoi sforzi con la prima vittoria dal rientro in pista.

SORPRESA IN ROSA

—   La Carrasco si è imposta al termine di una gara folle e ricca di colpi di scena. Tanta paura per il brasiliano Ton Kawakami, scivolato all’ultima curva e rimasto in pista, rischiando di essere investito dalle moto dietro di lui. In testa a lungo c’è stato Tom Booth-Amos, mentre Ana si è mantenuta nelle posizioni di vertice, pensando a risalire senza lasciarsi prendere dalla foga. Scelta azzeccata, specialmente nel finale. All’ultimo giro, Carrasco ha tentato l’affondo decisivo, rintuzzato da Booth-Amos, che, però è incappato in un errore fatale. Caduta nel tornante finale e vittoria regalata alla spagnola in sella alla Kawasaki.

PINK WARRIOR

—   Ana è tornata così a festeggiare dopo ben dieci mesi senza vittoria. L’ultimo acuto risaliva alla prima gara sul circuito di Portimao. Poi ci aveva pensato l’infortunio a metterla al tappeto, con la frattura di due vertebre, la D4 e la D6. Sembrava un gancio da k.o. per il morale della pilota spagnola, che invece, con la grinta di una guerriera si è rimessa in sella a tempo di record. A febbraio i primi giri su un kart e poi su una moto. Oggi, forse, Ana ha definitivamente chiuso un capitolo, il più difficile della sua carriera.

WSSP 300 MISANO: CLASSIFICA GARA

—   Ecco i primi 10 piloti di Gara 2 della Supersport 300 a Misano Adriatico:

  1. Carrasco (Spa - Kawasaki), 28’01”868
  2. M. Kawakami (Bra - Yamaha), + 0.232
  3. Di Sora (Fra - Kawasaki), + 0.903
  4. Mastroluca (Ita - Yamaha), + 0.968
  5. Loureiro (Saf - Kawasaki), + 1.133
  6. Sofuoglu (Tur - Yamaha), +1.383
  7. Buis (Ned - Kawasaki), + 2.416
  8. Konig (Cze - Kawasaki), +2.459
  9. Steeman (Ned - Ktm), + 3.861
  10. Huertas (Esp - Kawasaki), + 4.090

WSSP 300 2021: CLASSIFICA CAMPIONATO

—   Ecco la situazione della Supersport 300 dopo la gara a Misano, i primi 10 piloti:

  1. Huertas (Esp - Kawasaki), 72 punti
  2. Booth-Amos (Eng - Kawasaki), 65
  3. Carrasco (Spa - Kawasaki), 42
  4. Okaya (Giap - Kawasaki), 42
  5. M. Kawakami (Bra - Yamaha), 37
  6. Di Sora (Fra - Kawasaki), 35
  7. Orradre (Spa - Yamaha), 33
  8. De Cancellis (Fra - Kawasaki), 29
  9. Buis (Ned - Kawasaki), 23
  10. T. Kawakami (Bra - Yamaha), 23

Fonte: https://www.gazzetta.it/Moto/Superbike/13-06-2021/wssp-300-misano-ana-carrasco-c-prima-vittoria-terribile-infortunio-2020-4101951779108.shtml

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: