SBK 2018 Aragon: Davies vince gara 2 davanti a Rea e Melandri

Dopo il secondo posto di gara 1, Davies con la Ducati vince la seconda manche del round di Aragon, terza prova del mondiale Superbike 2018, davanti a Rea e Melandri. Giù dal podio le Yamaha di Lowes e van der Mark e la Kawasaki di Sykes che precedono un sempre più positivo Rinaldi che porta la terza Ducati del team factory Aruba.it al sesto posto nella sua prima gara nel mondiale

Dopo il successo di Rea davanti alle tre Ducati di Davies, Fores e Melandri, gara 2 promette spettacolo con i primi tre classificati di gara 1, come da regolamento, schierati in 3° fila e l'italiano in pole position. La manche parte con l'ottimo spunto di Melandri che però viene passato dalla Yamaha di van der Mark dopo 3 curve. Durante il secondo giro l'italiano si riprende la posizione con un sorpasso al limite accompagnando fuori l'olandese che viene poi superato anche da Fores, sempre velocissimo, con la Ducati privata del team Barni, e Rea.

Le tre "Rosse" Panigale tentano di allungare ma vengono riprese da Rea che si accoda. A 5 giri dall'inizio della manche Fores comanda il gruppo dei migliori composto da Rea, Melandri e Davies...proprio come ieri, stessi piloti, stesse moto.
A 11 dal termine scivolata di Fores, che perde l'anteriore alla curva 16 e lascia, quindi, la prima posizione a Rea. Un vero peccato perchè lo spagnolo del team Barni stava proseguendo un'ottimo week-end. La gara prosegue con Melandri e Davies in battaglia tra loro nel tentativo di non farsi staccare dalla Kawasaki del tre volte campione del mondo Jonathan Rea, che sembra faticare rispetto allo scorso anno quando, con facilità, dominiava le gare. Il nuovo regolamento, da questo punto di vista, sembra aver ridato equlibrio e spettacolo al mondiale.  

Gli ultimi 6 giri della gara sono al cardiopalma: con una serie di sorpassi spettacolari Davies e Rea si scambiano le posizioni, distanziando Melandri che si deve accontentare del 3° posto pur facendo segnare il miglior tempo in gara al sedicesimo giro.

Le posizioni non cambiano sotto la bandiera a sacchi con Davies primo, Rea secondo distanziato di 1.2 secondi dopo aver tentato il tutto per tutto, all'ultimo giro, finendo largo per passare il gallese della Ducati. Melandri chiude terzo a 4.5 dopo un errore nel primo settore del giro finale. Dietro di lui le Yamaha di Lowes e van der Mark, quindi Sykes e l'ottimo Rinaldi settimo al debutto nel mondiale. Chiudono la top 10: Torres con la MV, Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti) e Savadori (Aprilia).

Classifica mondiale SBK dopo 3 round

  1. REA 114 KAWASAKI
  2. DAVIES 102 DUCATI
  3. MELANDRI 96 DUCATI
  4. FORES 76 DUCATI
  5. LOWES 70 YAMAHA
  6. VAN DER MARK 67 YAMAHA
  7. SYKES 63 KAWASAKI
  8. CAMIER 42 HONDA
  9. RAZGATLIOGLU 32 KAWASAKI
  10. BAZ 27 BMW