CEV Valencia: vincono Garcia e Fernandez, Raffin allunga in Moto2

In una domenica segnata dal forte vento e da temperature basse, il CEV ha nuovamente offerto spettacolo con entrambe le classi: si sono corse due gare valevoli per il mondiale junior di Moto3, mentre una sola per l’europeo Moto2. Protagonista assoluto è stato Sergio Garcia, dalla vittoria in gara 1 alla paura nella seconda vinta da Raul Fernandez. In Moto2 dominio di Jesko Raffin, che prende il largo in classifica

Moto3 - La prima gara della classe leggera si è risolta nella fuga in solitaria di Sergio Garcia, capace di offrire una dimostrazione di forza fuori dal comune per gli standard della categoria. Il pilota di Monlau Estrella Galicia ha fatto il vuoto tra sé e Aleix Viu, autore della pole position e secondo al traguardo con la Honda di Marinelli Team Snipers. Jeremy Alcoba completa un podio tutto spagnolo davanti a un altro iberico, Raul Fernandez, a Yuki Kunii e Somkiat Chantra. Ottimo Riccardo Rossi, settimo, con Yari Montella, Kevin Zannoni e un Manuel Pagliani in difficoltà tra l’undicesima e la tredicesima piazza.

La corsa del pomeriggio è stata subito fermata con bandiera rossa per la caduta proprio di Garcia, colpito al femore da Montella, ma sostanzialmente illeso dopo qualche minuto di preoccupazione. Accorciata a dodici giri, la gara è andata a Fernandez, rimasto solo in testa dopo la caduta simultanea di Viu e di Celestino Vietti Ramus (fermo anche in gara 1). Il pilota dell’Angel Nieto Team si prende la leadership del mondiale con dieci punti di vantaggio su Pagliani, che strappa la seconda posizione davanti ad Ai Ogura; ancora bene Kunii e Chantra, subito davanti a Davide Pizzoli sesto e Riccardo Rossi settimo. Beffato al photofinish Kevin Zannoni, che manca la zona punti per pochi millesimi.

Moto2 – Nella classe di mezzo è soliloquio di Jesko Raffin, primo in griglia e primo a fine gara. Anche per Raffin sono dieci le lunghezze di vantaggio sul diretto inseguitore in campionato, ovvero Augusto Fernandez, terzo al traguardo dietro a un redivivo Edgar Pons. Hector Garzo’ giunge ai piedi del podio dopo la caduta del suo compagno di squadra Lukas Tulovic, mentre è quinto un ottimo Tommaso Marcon; Alessandro Zaccone conclude settimo un weekend difficile.

Il prossimo appuntamento con il CEV è per sabato 19 maggio, con la tradizionale gara di Moto3 in concomitanza con il round di Le Mans del mondiale MotoGP.